Bentivoglio #plasticfree - Comune di Bentivoglio (BO)

Notizie - Comune di Bentivoglio (BO)

Bentivoglio #plasticfree

 

Prosegue l’impegno dell’Amministrazione comunale di Bentivoglio nell’attuazione di obiettivi volti a sensibilizzare il territorio sul tema del rispetto dell’ambiente e in particolare della riduzione della produzione dei rifiuti.

Tra le azioni intraprese “Bentivoglio riduce i rifiuti” è il progetto finanziato nel 2022 tramite un bando di ATERSIR, l’Agenzia Territoriale dell'Emilia Romagna per i Servizi Idrici e Rifiuti, impostato sulla linea di finanziamento LFB3 del Fondo d'Ambito ex L.R. 16/2015.

Gli interventi realizzati, per un costo complessivo di 24.398,80 euro di cui 19.519,00 euro finanziati dal Bando, hanno permesso l’installazione di quattro erogatori di acqua microfiltrata a parete nelle scuole del territorio: uno nella scuola secondaria di primo grado “G. Ungaretti”, due nell’edificio scolastico della primaria “G. Rodari” ed uno nella primaria “Don Milani” nella frazione di San Marino. Inoltre, sono stati installati altri due erogatori, nella palestra di Bentivoglio e nell’edificio degli spogliatoi del campo da calcio di Bentivoglio. A completare il progetto l’acquisto di quattrocento borracce pluriuso.

L’obiettivo è stato quello di ridurre il numero di bottigliette di plastica monouso e bicchieri di plastica da parte degli studenti e dei frequentatori della palestra e del campo da calcio che avranno la possibilità di approvvigionarsi di acqua potabile microfiltrata, senza dover ricorrere all’acquisto e utilizzo di bottiglie di plastica usa e getta.

Si stima che l’installazione degli erogatori acqua e la distribuzione delle borracce pluriuso porterà ad una riduzione dell’utilizzo di bottigliette acqua di plastica pari a 82.000 bottiglie/anno, per un peso complessivo di 812 kg/anno, con una riduzione di 215 kg/anno di bicchieri di plastica.

Martedì 23 gennaio nella Scuola Secondaria di primo grado “G. Ungaretti” sono stati inaugurati gli erogatori di acqua e consegnati alle studentesse e agli studenti le borracce.

Presenti all’iniziativa la Vice Presidente della Regione Emilia Romagna e Assessore all’Ambiente Irene Priolo, il Direttore di Atersir Vito Belladonna, la Sindaca Erika Ferranti, l’Assessore all’Ambiente Giuseppe Ardizzoni oltre ai docenti e agli studenti, alcuni di questi hanno illustrato alcuni lavori fatti in materia di riuso e riduzione rifiuti.
Importanti le azioni e gli investimenti in tal senso, ha dichiarato la Sindaca Erika Ferranti, in coerenza e in linea con i principi europei dell'Agenda 2030 che si pone l'obiettivo di ridurre in modalità sostanziale la produzione dei rifiuti attraverso la prevenzione, la riduzione, il riciclaggio e il riutilizzo. In conclusione la Vice Presidente Priolo rivolgendosi agli studenti presenti ha posto l'attenzione alla responsabilità dei comportamenti di ognuno per ridurre la produzione di rifiuti, a partire proprio dal consumo di acqua sia nella scuola con interventi mirati come quelli presentati oggi, sia nella propria abitazione con il consumo dell'acqua potabile.

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (125 valutazioni)